pressrelease | Il web premia la strategia dell’agenzia Doc per Genova: 41 milioni di visualizzazioni nei primi 2 mesi di campagna

Contatti raddoppiati rispetto al 2015, oltre 40 milioni di visualizzazioni sul web e più di 270 mila clic al sito www.visitgenoa.it. Sono i risultati dei primi due mesi di attività nel settore del marketing turistico online realizzati dall’agenzia altoatesina Doc www.doc.bz.it per la promozione di Genova. Un messaggio che parla tedesco, francese, italiano e persino olandese – declinato su tutti i canali digital e social disponibili – dove la città ligure è protagonista con le sue imperdibili unicità.

Quattro i mercati di riferimento: Francia, Germania, Paesi Bassi e Italia. Sei i temi scelti per la promozione online: “i Palazzi dei Rolli patrimonio Unesco” – “il centro storico medievale di Genova, il più grande d’Europa” – “il fascino dell’Acquario e del Porto Antico” – “Genova città verticale sospesa tra mare e monti” – “l’incanto dei borghi e dei parchi sul mare” – “le ricette della tradizione da gustare in botteghe antichissime”. Un’estate ricca di novità, specialmente per i mercati europei che, invitati a scoprire le bellezze della città ligure, hanno risposto positivamente.

Curiosi di sapere a chi piace Genova in Europa? Al primo posto c’è la Germania, la più attiva nelle interazioni con la campagna attraverso i Social Network. Segue la Francia che registra il maggior numero di clic provenienti dal web. Interessante il nuovo mercato Olanda, primo in classifica per numero di visualizzazioni, che dimostra di avere attrazione per la destinazione. In Italia, per ora, azioni mirate sui Social Network in occasione di weekend e festività. Da noi la campagna partirà a pieno regime in autunno per toccare il suo culmine con le festività natalizie e il Capodanno.

Tante le novità introdotte da Doc per promuovere Genova sul web. C’è il micro-storytelling, azioni di People Social Relations e attività di Native ADV basate su video-racconti di pochi secondi. Due le narrazioni pubblicate fino ad ora per avvicinare emozionalmente il pubblico alla città. La prima racconta l’amore del mare per Genova, la seconda svela gli spazi verdi cittadini attraverso il volo di un gabbiano. Su Twitter e Facebook brevi testi dal sapore evocativo invitano a cliccare sul blog del portale www.visitgenoa.it dove approfondire le singole favole. Seguirà in autunno un racconto con protagonisti i piatti della tradizione genovese e un ultimo testo dove entrare in contatto con il fascino del centro storico.

Ampio il bacino di utenza a cui è rivolta la campagna, la fascia d’età media va dai 31 ai 65 anni a cui si aggiunge un target decisivo specialmente sui social network: i Millenials. Ci sono gli amanti dei city break, del mare, dell’arte e della storia, le famiglie, gli appassionati di enogastronomia e chi è alla ricerca di attività da fare all’aria aperta tra mare e montagna. È un pubblico mediamente colto che da una città culturale cerca esperienze autentiche, da raccontare. È proprio il caso di dire che per arrivare a Genova si passa anche dal web dove, per appassionare e incuriosire l’utente finale, le strade sono tante e tutte orientate a creare quell’alchimia personale con la città e i suoi innumerevoli tesori.

pressrelease | Il web premia la strategia dell’agenzia Doc per Genova: 41 milioni di visualizzazioni nei primi 2 mesi di campagna ultima modifica: 2016-09-21T08:59:43+00:00 da Serena Bianchi