Quietanza liberatoria: Doc firma la scenografia

La scenografia di questo evento istituzionale, che ha visto la partecipazione di tantissime personalità, porta la firma Doc a communication group. Per dare risalto e forza alla celebrazione abbiamo ideato una grandiosa scritta simbolo dell’Autonomia oggi. Un elemento tridimensionale olografico posto sul palco del Teatro Comunale. Non solo, anche la scenografia alle spalle dei relatori è stata studiata nei minimi dettagli, in linea con lo stile ideato dal nostro team per raccontare il valore dell’Autonomia dell’Alto Adige. Il pubblico è stato accolto da un’animazione in motion graphic corredata dalle citazioni dei personaggi che hanno fatto la storia dell’Autonomia. Un progetto visuale che tocca diversi aspetti della comunicazione, dal video alla scenografia, dai supporti cartacei all’universo online.

Foto Ivo Corrà

 

Premio Piero Siena

Un logo carismatico che racchiude in sé valori quali la forza espressiva, l’iconicità, la chiarezza e l’empatia. Un progetto visuale pensato per propagarsi nel mondo, capace di adattarsi a tutte le piattaforme e a tutti i supporti. Partendo dalle forme grafiche derivanti dalle lettere P ed S, Doc realizza il logo del “Premio Piero Siena Preis”.

Una grande installazione per il Ministero della Transizione Ecologica

Una grande installazione affacciata sul mare, un percorso a sei tappe dedicato ai parchi nazionali italiani, ai valori legati alla natura, alla conservazione della biodiversità e alla nostra Costituzione. Con un’opera sviluppata su oltre 2800 metri quadrati – che porta la firma Doc – il Ministero della Transizione Ecologica, unitamente a Federparchi, si presenta al pubblico di Euroflora 2022. Il progetto, curato in ogni sua parte dal nostro team creativo, mira ad accogliere e incuriosire le persone in visita, a informare e relazionarsi attraverso gradi crescenti di approfondimento nonché a sensibilizzare gli oltre 200 mila visitatori presenti.

Scalare il tempo

Per i 70 anni del Trento Film Festival Doc realizza un allestimento dove vivere e rivivere le epiche imprese dell’alpinismo, la cinematografia di montagna e la creatività di una manifestazione unica nel suo genere. Curato dal nostro team, per Trento Film Festival e Fondazione Museo Storico del Trentino, il progetto è un percorso della lunghezza di 100 metri realizzato all’interno della Galleria bianca presso le Gallerie di Piedicastello. Un’installazione sostenibile e dalle altezze vertiginose, in linea con le emozioni tipiche dell’alta quota. 

 

Segnaletica per Euroflora 2022

Doc sviluppa il sistema di segnaletica per Euroflora 2022. Dall’orientamento ai punti informativi, dalle aree ristoro agli spazi merchandising sono tantissimi i supporti realizzati in occasione della manifestazione. Location di Euroflora sono i Parchi di Nervi, un complesso ottocentesco di oltre 8 ettari di giardini comprensivo di tre Musei: Wolfsoniana, Galleria d’Arte Moderna e Raccolte Frugone. Il progetto di wayfinding, articolato tra spazi open air e ambienti museali, regola i flussi di oltre 200 mila visitatori e 300 espositori a cui si aggiunge la mappa di Euroflora realizzata dal nostro team, un prezioso strumento di orientamento da portare sempre con sé.

 

Scopri di più

Doc loves Wandelhalle

La storia, con i suoi monumenti, i suoi luoghi, le sue peculiarità stilistiche e culturali è un patrimonio da preservare. Mossa da questo messaggio legato al tema della responsabilità collettiva, nasce la mostra temporanea I love Wandelhalle. Un progetto frutto della collaborazione tra Doc e il Palais Mamming Museum, realizzato in chiave sostenibile e permeato da un iconico rosa che ricorda le Dolomiti baciate dal sole. Tra quadri e busti, un lungo tavolo disegnato da noi ci fa ripercorrere l’intera storia della Wandelhalle. E uscendo dalle sale del Palais meranese il viaggio continua con nove postazioni dedicate a questa gemma del turismo meranese, nove panchine dedicate alla mostra caratterizzate dall’immagine dell’allestimento firmato Doc.

 

Noi e l’autonomia

Doc firma l’installazione permanente di Piazza Silvius Magnago dedicata all’Autonomia. Un percorso espositivo multimediale e multisensoriale dove arte, architettura, cultura e patrimonio dialogano con le persone di oggi e di domani. Nove stele rosse, interattive e disposte in sequenza, creano una linea cromatica che dalla piazza approda al parco antistante, con un anello rosso posto alla base di un albero secolare. Nove elementi in dialogo con Piazza Silvius Magnago grazie ad un gioco di superfici specchianti che ne riflettono l’intero perimetro. Venite a scoprirla!

 

Credits fotografici: ASP/Ivo Corrà

 

Museo dell’Abbazia di Novacella

Doc firma l’allestimento permanente del museo dell’Abbazia di Novacella. Un progetto emozionale, rivolto a tutti, da vivere attraverso la bellezza delle sue storie – da ascoltare grazie a strutture in metallo che scendono dai soffitti storici – e da percorrere su grandi mappe posizionate a terra. Eleganti vetrine e luci morbide esaltano il pregio di oggetti inediti. Un percorso dallo stile attuale in dialogo con la storia di un luogo meraviglioso. Curatore artistico Hanns-Paul Ties.

 

Incredible Bugs

Una mostra sorprendente come i suoi protagonisti: gli insetti! È “Incredible Bugs” il nuovo allestimento firmato Doc per il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige. Tra gli elementi stilistici ideati dal nostro team: una cornice dai toni vitaminici, scritte extra large in stile comics, comunicazione su diversi livelli e un’atmosfera pensata per esaltare i super poteri che questi minuscoli esserini portano con sé.

 

TreviLab

Il Centro Trevi diventa TreviLab e si presenta in una nuova veste che porta la firma Doc. Una nuova identità ha bisogno di un nuovo Logo e di un colore che unisce tutte le realtà all’interno dell’edificio. Doc cura anche la segnaletica esterna ed interna, le due installazioni che caratterizzano il nuovo TreviLab e i supporti istituzionali della comunicazione.