pressrelease | In occasione del Natale il Palais Mamming Museum presenta “Adventus – Presepi al Museo”

Merano, 21.11.17 – Anche quest’anno il Palais Mamming Museum di Merano si prepara al Natale con una suggestiva mostra dedicata a presepi e raffigurazioni sacre della Natività, testimonianze dell’arte e dell’artigianato locale. La mostra, intitolata “Adventus – Presepi al Museo”, è una raccolta di pregiata fattura, formata da pezzi provenienti dalle collezioni del museo, che i visitatori avranno la possibilità di scoprire a partire dal 21 novembre 2017 e fino al 6 gennaio 2018.

Per l’occasione, la nota sala del Museo Civico meranese dedicata alle mostre temporanee assume un aspetto giottesco, con le pareti colorate di celeste e costellate di centinaia di candide stelle. Un’ambientazione accogliente, dove tradizione e suggestione si fondono in un percorso espositivo particolare. Al centro della sala un’installazione strutturata su più livelli ospita alcuni pezzi della collezione osservabili da molteplici angolazioni e prospettive. Sulla parete di fondo ulteriori elementi pregiati completano il racconto della Natività. A supportare il visitatore nel percorso di scoperta pannelli a sviluppo orizzontale e verticale con didascalie e approfondimenti sulla storia dei presepi e la loro relazione con il territorio altoatesino e meranese.

Testimone attivo della storia e della tradizione cittadina, il Palais Mamming Museum propone una mostra dove racconto evangelico, artigianato e storia locale si intrecciano indissolubilmente. Come un fil rouge che unisce le numerose iniziative del museo, anche in “Adventus” la relazione tra storia di Merano e pezzi esposti si rivela un aspetto centrale. Lo stretto legame tra il sacro evento e la tradizione cittadina si palesa in alcuni dipinti e rilievi lignei databili tra il XVI e il XIX secolo. In un altare a portelle esposto in mostra alla nascita di Cristo assistono due sante fortemente legate alla devozione popolare come Caterina e Barbara. In taluni presepi è la stessa città a fungere da quinta scenografica del sacro evento. A far parte della ricca collezione di presepi del Museo Civico di Merano anche una rappresentazione della Natività composta da numerose figure intagliate.

Completano la mostra interessanti curiosità storiche sui presepi e il territorio. Come il rimando al presepe privato più antico del Tirolo, quello di Maxenbauer a Thaur, presso Innsbruck (1630/50). O il tema della crisi dei presepi, quando nel XVIII secolo sovrani animati da idee illuministe, fra cui Maria Teresa e il figlio Giuseppe II, si opposero ai presepi perché ritenuti troppo “infantili” e poco adatti allo spirito del tempo. A salvarli fu il pittore Josef Führich (1800 – 1876) che dipinse su carta da ritagliare le scene della Natività, rilanciando tra la popolazione l’interesse per questo genere di raffigurazioni. E ancora le raccolte altoatesine di presepi, dal Museo Diocesano di Bressanone alla torre romantica dell’antico castello di Gries a Bolzano.

La mostra “Adventus – Presepi al Museo” è visitabile presso il Palais Mamming Museum in Piazza Duomo 6 a Merano da martedì a sabato dalle 10:30 alle 17:00, domenica e festivi dalle 10:30 alle 13:00.

Il Palais Mamming Museum

Dal 2015 il Palais Mamming Museum – che presenta le collezioni del Museo Civico di Merano – è ospitato nella nuova sede di piazza Duomo, in un palazzo seicentesco recentemente ristrutturato. La collezione permanente offre una panoramica sull’evoluzione storica della città. Il percorso, a sviluppo circolare, ha inizio dalla preistoria e tocca tutti gli ambiti sociali e artistici, sino all’arte contemporanea. Arricchiscono le collezioni, donando loro un fascino peculiare, alcuni pezzi esotici e curiosi, fra cui una mummia egizia, la collezione d’armi sudanesi dell’avventuriero Slatin Pascha, un prototipo di macchina da scrivere ideato da Peter Mitterhofer e una maschera funebre di Napoleone.
La realtà meranese si propone come centro culturale vivo e sinergico, uno spazio d’aggregazione in continuo rinnovamento dove ritornare per entrare in contatto con forme d’arte inaspettate.
Il museo come spazio trasparente, di responsabilità pubblica, vivo e vivace, un luogo accogliente, di pregio culturale e al contempo di bellezza: è questa la visione del Palais Mamming Museum. Un progetto civico importante per Merano, che si rafforza di anno in anno attraverso un programma ricco e articolato. Le incantevoli sale del Palazzo ospitano concerti, attività dedicate alle scuole, presentazioni e progetti collaterali. L’idea portante è dialogare con un pubblico trasversale, appassionato di cultura e di culture nel senso più ampio del termine. Le iniziative espositive della stagione 2017 del Palais Mamming Museum: “Imago – Paolo Quaresima” (12.04 – 15.10.2017); “Franz Tappeiner” (8.06 – 27.08.2017); “1317 – Merano nel Medioevo” (14.07 – 01.11.2017); “Max Reger a Merano nel 1914” (17.09 – 06.01.2018); “Adventus – Presepi al Museo” (17.11 – 06.01.2018).

pressrelease | In occasione del Natale il Palais Mamming Museum presenta “Adventus – Presepi al Museo” ultima modifica: 2017-11-21T11:40:50+00:00 da Serena Bianchi